Seguici fu facebook
cerca

Bio a Roma

Bacheca

Offerte di lavoro Bio

Info Biologiche

Ultimi Commenti

Tag Cloud

Teatro e Natura: gettare semi di piante e di parole fra i palazzi di Roma

“Un teatro fuori dei teatri che parla del rapporto con le piante, i giardini, i paesaggi … insomma con il pianeta… il rapporto mio personale e quello della nostra specie.
Mi definisco e voglio essere “attrice-giardiniera”, nel senso che per essere giardinieri non occorre avere un giardino, perché il giardino è il pianeta e tutti noi ci viviamo dentro.”
Lorenza Zambon

All’interno della nuova Biblioteca Vaccheria Nardi, inaugurata di recente dopo
un lungo periodo di restauro degli storici locali dei Fratelli Nardi (tre padiglioni inun ampio giardino) nel quartiere romano di Tiburtino Terzo (Municipio Roma V), si è svolto il laboratorio di Teatro e Natura “COLTIVANDO IL NOSTRO GIARDINO
tenuto da
Lorenza Zambon, poliedrica attrice.

Il laboratorio si è svolto da Febbraio ad Aprile con incontri mensili attraverso
svariate pratiche creative centrate sull’immagine e sulla suggestione del “giardino”
nelle sue tante accezioni, concrete e simboliche, dal “giardino” della nostra vita
interiore e il giardino come rappresentazione della nostra relazione con la natura, fino all’idea di
giardino come metafora della vita individuale.

I partecipanti al corso hanno messo in pratica, attraverso l’osservazione della natura, il racconto orale, la scrittura automatica, la narrazione collettiva, la semina e la cura di piante, la composizione di Haiku, la musica e la danza, uno spettacolo corale, che celebra la natura, la parola e il gesto nei loro aspetti più vari.

Coltivando il nostro giardino” vedrà il suo coronamento in due giornate di spettacoli ed eventi dedicati alla natura nella biblioteca Vaccheria Nardi.

Tutta l’iniziativa è finanziata da Biblioteche di Roma e l’ingresso è gratuito per ogni spettacolo.

 

Venerdì 23 Aprile

 

ore 19.00 incontro con la scrittrice Pia Pera che presenterà il suo nuovo libro “Orto-giardino terapia. Coltivando la terra si coltiva anche la felicità” (Ed. Salani)

Al quale seguirà un aperitivo per i partecipanti.

 

Ore 21.00 “Variazioni sul giardino” spettacolo teatrale itinerante nel giardino della biblioteca, di Lorenza Zambon con musica dal vivo di Gianpiero Malfatto.

Sabato 24 Aprile

 

ore 10.30 Incontro/ laboratorio pubblico con Nadia Nicoletti, la “maestra delle piante”, autrice del libro “L’insalata era nell’orto” (ed. Salani) , al quale seguirà una dimostrazione di giardinaggio comunitario.

 

ore 17.30 “Coltivando il nostro giardino” Spettacolo teatrale itinerante, azione finale del laboratorio a cura di Lorenza Zambon. Venticinque persone in scena, musica dal vivo, reading e installazioni verdi, musicista ospite Gianpiero Malfatto.

 

BILIOTECA VACCHERIA NARDI

via di Grotta di Gregna, 27 – 00155 Roma

telefono (0039) 06 45460491

e-mail vaccherianardi@bibliotechediroma.it

La biblioteca è parte integrante del Sistema Bibliotecario di Roma. http://www.bibliotechediroma.it/

Un commento a “Teatro e Natura: gettare semi di piante e di parole fra i palazzi di Roma”

  1. psicologo roma scrive:
    23 agosto 2013 alle 1:12 am

    Come giustamente affermato, il giardino ha tante implicazioni di carattere psicologico; esso evoca non solo un perimetro ma anche una forma mentis grazie alla quale cerchiamo di fornire spiegazioni all’esistenza.


Se hai qualcosa da dire su "Teatro e Natura: gettare semi di piante e di parole fra i palazzi di Roma" lascia un commento!

 

Categorie: Eventi 1 Commento »